Seppioline con finta caponata leggera ed emulsione al tabasco

Vota la ricetta!

    • Voto ricetta
    • Porzioni
    • Persone

  • 300g di seppie
  • 2 cipolla rossa
  • 1 melanzana
  • 1 carota
  • 3 coste di sedano
  • 1limone
  • 3 cucchiai di Aceto di vino rosso
  • qb Olio evo
  • qb sale
  • qb pepe
  • qb tabasco
  • Per finitura:
  • foglie di basilico fritto
  • peperone crusco

Cominciate pulendo le seppioline sotto acqua corrente eliminando le alette e i ciuffi, cuocetele in court bouillon mettendo l’acqua in ebollizione con gli scarti di carota, foglie di sedano, cipolla, pepe in grani,  il succo di limone e un pizzico di sale.

Mondate le verdure tranne la melanzana e tagliatele a cubetti, fatele bollire separatamente in un pentolino di acqua con due cucchiai di aceto per qualche minuto in base alla grandezza del cubetto, devono rimanere croccanti, e infine fatele raffreddare su una teglia.

Lavate la melanzana, tagliatela a cubetti e metteteli su una teglia con carta forno, salate, aggiungete un filo di olio evo e cuocete a 180 gradi fino a che si colorano leggermente. Una volta cotte e raffreddate tutte le verdure mescolatele, conditele con sale, pepe, olio evo e qualche goccia di aceto di vino rosso.

Nel frattempo tagliate le seppioline a listarelle e conditele con sale, pepe e olio evo. Componete il piatto con sotto le verdure e le seppioline con sopra a filo l’emulsione di tabasco e la finitura.

Ricette correlate